van2.jpg

1980 Vanessa Sannino nasce a Milano. Mentre coltiva la passione della pittura si affianca al teatro e si diploma in scenografia e costume all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano.

Nel 2007 vince il concorso ed entra all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano e impara il mestiere al fianco degli scenografi e costumisti realizzatori scaligeri. Nel 2008 firma il suo primo importante lavoro, scene e costumi per l’opera ”Carmen” al Teatro Coccia di Novara. Nello stesso anno firma le scene per ”Madama Butterfly”.

Nel 2009 incontra Emma Dante e collabora al suo fianco disegnando per lei i costumi di ”Carmen”, Teatro alla Scala Milano. 2010 a Parigi per la regia di Jerome Deschamps firma i costumi di “Un fil à la patte”, alla Comedie Française, Parigi. Per questo spettacolo riceve la nomination molière come “migliori costumi” alla notte dei Molières.

Nel 2011 per Juliette Deschamps firma i costumi del “Novello Giasone”, Festival della Valle d’Itria di Martina Franca. Poi i costumi di “Salustia” al Teatro Pergolesi di Jesi. Con lei collaborerà ancora per due spettacoli di apertura del “Festival de Saint Riquier” nel nord della francia e ancora successivamente per “a Queen of Heart” creato al Teatro della Bastille di Parigi.

A Vienna nel 2012, Staatsoper Theatre, firma i costumi di ”Ascesa e caduta della città di Mahagonny” e uno dei suoi disegni diventerà nel 2013 il cartellone artistico della serata dell’ Opernaball di Vienna.

Aprile 2012 all’Opera Comique di Parigi firma i costumi e collabora alle scene per il nuovo spettacolo di Emma Dante: ”La Muette de Portici”.

 A  maggio 2013 a Parigi firma i costumi di “‪Mârouf, savetier du Caire” all’Opera Comique per la regia di Jerome Deschamps e nel dicembre dello stesso anno anche i costumi per “Les Mousquetaires au Couvent” all’Opera di Losanna.

In gennaio 2014 i costumi di “Feuersnot” per la regia di Emma Dante al teatro Massimo di Palermo, apertura stagione lirica.

Febbraio 2014 Opera de Bordeaux i costumi di “Le Chateau de Barbe Bleue” per Juliette Deschamps poi nel luglio 2014 al festival della valle d'itria in italia per l'opera "armida".

gennaio 2015 apertura stagione lirica teatro massimo di palermo, regia emma dante, opera "gisela".

ottobre 2015 "cherubin" al teatro nazionale dell'opera di montpellier, regia di juliette deschamps.

nel gennaio 2016, al teatro dell'opera di roma, "cenerentola", regia di emma dante.

2017 "macbeth" teatro massimo palermo e teatro regio di torino, "la voix humaine" e "cavalleria rusticana" al teatro comunale di bologna, regia emma dante.

E’ oggi impegnata in vari progetti teatrali e prosegue nella ricerca pittorica.